28 febbraio 2018 News

Rent-Back e opportunità di business

ITARE ed Efinvest hanno avviato lo sviluppo di un nuovo prodotto volto a facilitare gli scambi commerciali tra le aziende italiane e le loro controparti estere: il Rent-Back.

 

Tale prodotto consente all’azienda italiana di vendere e poi noleggiare il bene da Efinvest (con pagamento immediato), per poi sub-noleggiarlo a una controparte estera, per un arco di tempo che va dai 18 ai 36 mesi e a un canone mensile concordato.

 

Una volta scaduto il periodo di locazione, la società italiana potrà decidere di riappropriarsi del bene o di venderlo definitivamente alla società estera.

 

L’azienda italiana, grazie a questa operatività, potrà offrire una soluzione commerciale e finanziaria alternativa agli schemi tradizionali, rendendo più competitiva la proposta ed ottenendo liquidità immediatamente.

 

Oltre a facilitare la presenza internazionale delle aziende italiane, il Rent Back consente di ottenere anche benefici contabili e fiscali, con impatti positivi sui livelli di indebitamento e sulla gestione dei flussi di cassa: il prodotto (venduto ad Efinvest e poi sub-noleggiato) non rientra nelle immobilizzazioni di bilancio, i canoni sono fissi (quindi prevedibili) e interamente deducibili sia a fini IRES che IRAP.

 

Efinvest, società fondata nel 1987, svolge da oltre 30 anni attività nel settore finanziario a beneficio delle piccole e medie imprese, offrendo servizi di locazione operativa di beni a medio termine e relativa assistenza.

 

Grazie a questo nuovo strumento, ITARE amplia la propria offerta, proponendosi sempre più come partner di riferimento per le aziende italiane che operano sui mercati emergenti. L’individuazione di soluzioni commerciali e finanziarie volte a facilitare le relazioni con le controparti estere e rendere più competitivi i nostri beni e servizi rappresenta un elemento essenziale per avere successo in aree geografiche estremamente promettenti ma ancora difficili da penetrare.